Nella recensione fatta da noi dello Scaldì abbiamo tralasciato un dettaglio importante, l’inserimento dei liquidi all’interno di questo scaldavivande.

Eccoci quindi a testare proprio questo.

Abbiamo inserito all’interno di Scaldì del ginger, e posto un tovagliolo di carta bianca sul tavolo.

Abbiamo scelto di fare questo test utilizzando una bevanda dal colore accesso, perché volevamo risultasse evidente la macchia di liquido sul tovagliolo, qualora ci fosse stata una fuoriuscita.

Una volta versato il ginger abbiamo chiuso lo Scaldì, facendo attenzione che i ganci del coperchio superiore si agganciassero perfettamente alla base inferiore. Per farlo basta premere leggermente sui perni finché non si sente il “click” che ci conferma la chiusura.

A questo punto abbiamo posto Scaldì in posizione verticale sopra il tovagliolo, e per essere ancora più “cattivi” lo abbiamo agitato per bene con dei movimenti dall’alto verso il basso.
Il risultato è testimoniato nella foto qui sotto, il tovagliolo è rimasto bianco, non ci sono state perdite!

Questo perché il coperchio di Scaldì è dotato di una membrana gommata che sigilla ermeticamente la parte superiore al piatto inferiore, una volta che lo scaldavivande viene chiuso.

Questo dimostra che Scaldì è ottimo per trasportare liquidi come minestre o pietanze particolarmente “sugose”.

Nel caso in cui dovessi trasportare Scaldì in condizioni davvero “estreme”, per stare più tranquillo, potresti inserirlo in un sacchetto di plastica prima di metterlo nella tua borsa, così da evitare che si possano sporcare gli oggetti personali qualora nel trasporto andasse storto qualcosa.

____________________LEGGI ANCHE___________________

Scaldì di Ariete

 

_____________________________________________________

Visualizzazioni: 7145

Commento

Devi essere membro di Che Schiscia per aggiungere commenti!

Partecipa a Che Schiscia

un'iniziativa di che schiscia

Post sul blog

Per i milanesi la schiscetta di Eataly

Post aggiunto da Luca Greco il 21 Aprile 2015 alle 14:00 0 Commenti

Qualcuno inizia a pensarci! Bella idea...anche se magari per 10 euro vado al bar. Però il cibo dev'essere sicuramente di qualità. Mi piace l'idea che offrano un servizio per le aziende, mi ricorda molto le commedie americane in cui il…

Continua

il risotto

Post aggiunto da Achille il 30 Gennaio 2015 alle 12:24 3 Commenti

Ciao a tutti

ma se volessi portarmi il risotto nella mia schiscetta, avete consigli ?

Non è che diventa mollo e scotto riscaldandosi ? conviene lasciarlo indietro di cottura ? voi schisciatori seriali cosa ne pensate ?

Magari…

Continua

per dormire bene

Post aggiunto da Giulio Mandara il 15 Gennaio 2015 alle 10:30 0 Commenti

Sette "ingredienti" che conciliano il sonno (per rendere meglio al lavoro). Vero che non riguarda direttamente la pausa pranzo (anzi, forse allora è il caso di rimandare queste sette pietanze alla sera) ma riguarda sempre il tema cibo e lavoro! E…

Continua

ne rimarrà solo uno

Post aggiunto da Giulio Mandara il 26 Novembre 2014 alle 13:35 0 Commenti

Sono l'unico rimasto in ufficio con la schiscetta, o almeno ad andare a mangiare staccandomi dalla postazione di lavoro... capita solo a me o l'epoca della schiscetta social vera e non solo virtuale è già finita?

L'esperto consiglia

Attività Recenti

Margherita è ora membro di Che Schiscia
giovedì
Simone Conconi è ora membro di Che Schiscia
8 Nov
Post del blog da Pamela Carbonara
16 Ott
Pamela Carbonara ha pubblicato una foto
16 Ott
Alessia Trabacchin è ora membro di Che Schiscia
16 Ott
Pamela Carbonara hanno cliccato 'Mi è piaciuto' sul profilo di Pamela Carbonara
12 Ott
Post del blog da Pamela Carbonara
12 Ott
Pamela Carbonara è ora membro di Che Schiscia
12 Ott
Lucia è ora membro di Che Schiscia
8 Ott
A Mara piace il post del blog Le origini della "schiscia" di Che Schiscia
5 Ott
Mara è ora membro di Che Schiscia
5 Ott
Mara hanno cliccato 'Mi è piaciuto' sul profilo di Mara
5 Ott

© 2017   Creato da Che Schiscia.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio

Web Statistics